Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Marco Travaglio è un imbroglione/2

Lo so, non è uno scoop. L’ex editorialista preferito della Lega di Bossi è tornato sulla cialtronaggine che ha scritto l’altro giorno, credo sul blog del suo penitenziario. E per rispondere a chi gli faceva notare che qui e sul Foglio è stato scritto, con un mese e mezzo di anticipo (o 4 anni di anticipo, a voler prendere buona la pagina di Stefano Pistolini), non solo che avrebbe vinto a valanga Barack Obama, ma anche in quali stati avrebbe vinto (peraltro, prendendoci), si arrampica sugli specchi, le spara a valanga su Rice e Rumsfeld (che peraltro qui non sono mai stati magnificati, al contrario di Bush) e su cose di cui non sa niente, ma proprio niente (a proposito: lui non lo sa, non sa mai niente, ma anche Obama sostiene che la nuova strategia in Iraq – si scrive con la q, non la k – "è un successo al di là di ogni immaginazione"), e riscrive esattamente lo stesso articolo sputtanato anche da alcuni dei suoi più esagitati fan. Però è riuscito, tra le varie inesattezze, a scrivere un’ulteriore balla, cioè che io avrei più volte scritto che " Obama era il peggior candidato che i Democratici potessero trovare". Naturalmente è vero il contrario, e basta cliccare sul cerca di Camillo e rendersi conto che il secondino è il solito imbroglione.
A voi sembra che l’ex faro di fini intellettuali come Bossi e ora di Di Pietro non si renda conto che quello che cita era un pezzo di marzo sui dati (dati, non opinioni) della composizione del voto obamiano e di Hillary (ed era come ho scritto io: allora Obama vinceva solo tra neri, giovani, ricchi e per intenderci fighetti). No, lui se ne rende perfettamente conto, ma gli piace raccontare balle. Sulla Palin confermo quello che ho scritto e detto, il suo straordinario e irrazionale seguito tra la base conservatrice (che odia McCain) era obamiano al quadrato. Capisco che per Travaglio questi sono concetti privi di carta bollata, ma senza Palin sanno tutti che McCain avrebbe preso milioni di voti in meno e che la sua partita sarebbe finita ancora prima della crisi finanziaria. Ve l’ho detto che Travaglio è un imbroglione?

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web