Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

“Secondo una intepretazione letterale del regolamento federale”

Massimo Moratti è stato deferito per aver trattato e acquistato Milito e Thiago Motta con il presidente Preziosi, che era squalificato. "Secondo una interpretazione letterale del regolamento federale", scrive la Pravda rosa, "i contratti di Milito e Motta non sarebbero validi". Secondo l’interpretazione della Pravda rosa, invece va-tutto-bene-madama-la-marchesa, malgrado i due non avrebbero potuto giocare (come ai bei tempi in cui giocava Recoba e non poteva, perché un dirigente dell’Inter sapeva che la sua patente era stata rubata e il suo passaporto italiano falsificato). Ancora una volta c’è una sola società calcistica, una sola al mondo, capace di violare così costantemente regole, leggi e qualsiasi tipo di atteggiamento etico possibile e immaginabile. Dopo il passaporto falso, i pedinamenti di Tavaroli, lo scudetto assegnato dall’ex membro del Cda, la vendita fittizia del proprio marchio, l’abbuono della sanzione Covisoc e il ratto di Ibra, ora arrivano i contratti invalidi. Chiamatela settuplete.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web