Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Il pastore idiota e noi

Quel pastore che vuole bruciare il Corano è un idiota, soprattutto un nessuno. Non ne ho mai scritto e quando mi è stato chiesto un parere ho detto che non rappresenta nessuno. Oggi i giornali sono indignati, dopo averlo creato. Chiedono scusa. Si stracciano le vesti. Scaricano sul pastore la causa dei nostri mali. Il pastore è indifendibile, senza scusanti, un idiota appunto. Su questo non ci sono dubbi. Ma c’è la luna e c’è il dito. Mi farebbe piacere che qualche volta, con la medesima enfasi e in prima pagina, i giornalisti indignati dessero di idioti anche a quelli che ogni giorno bruciano bandiere e vietano altri libri se non il Corano e pure tagliano le teste. Gente vagamente più rappresentativa di un idiota della Florida. In quei casi concreti, reali, quotidiani non ho mai letto editoriali (condivisibili) dal titolo “il mondo in balia di un idiota”. Il pastore è un idiota, ma anche noi non stiamo molto bene.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web