Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Midterm, meno 7

Sondaggi e previsioni di oggi. Si vota il 2 novembre
In generale si prevede una triplice vittoria dei repubblicani, alla Camera, al Senato e negli Stati. I democratici dovrebbero perdere la maggioranza alla Camera e tenere il Senato nonostante la batosta. Gran ribaltone tra i governatori.
Secondo il blog FiveThirtyEight del New York Times:
I democratici tengono, a fatica, il Senato: 52 seggi a 48
I repubblicani conquistano la Camera: 230 seggi a 205
I repubblicani avranno 30 governatori, i democratici 20
Secondo Cook political report
Partita ancora aperta al Senato: I democratici 48 seggi, i repubblicani 44. In bilico ancora 8 seggi
Alla Camera (maggioranza a quota 218) i democratici 190 seggi, i repubblicani in vantaggio 198 seggi. In bilico ancora 47 seggi.
Governatori: democratici 11, repubblicani 22, in bilico ancora 17.
Secondo Larry Sabato
Al Senato i repubblicani conquistano 8 o 9 seggi, uno in meno della maggioranza.
Alla Camera i repubblicani conquistano 47 seggi e la maggioranza.
Più 8 governatori per il Gop
La media dei sondaggi, fatta da RealClear.
Battaglia aperta al Senato: democratici 48 seggi, repubblicani 45. In bilico ancora 7
Alla Camera, democratici 179 seggi, repubblicani 223. In bilico ancora 33
15 governatori democratici, 27 repubblicani, 8 ancora in bilico

Oggi la Camera è composta da 255 Democratici, 178 repubblicani, 2 seggi vacanti
Il Senato oggi è composto da 59 democratici (2 indipendenti) e | 41 repubblicani
I governatori oggi sono 26 democratici e 24 repubblicani

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web