Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

La supercazzola

Su Repubblica di oggi, Eugenio Scalfari propone di andare alle elezioni, testuale, con un’alleanza sinistra-centro-centrodestra (dai comunisti ai rautiani) con un leader che rappresenti il comune denominatore e che abbia una specifica competenza economica. Ma non è finita qui, Secondo Scalfari, poi, dovrà essere il presidente della repubblica a scegliere un premier diverso da quello indicato sulle schede come leader della campagna elettorale.
In sintesi, famo fuori er puzzone con i magistrati e Ruby, poi ci mettiamo tutti assieme per evitare che er puzzone magari rivinca lo stesso, visto che gli italiani so’ proprio scemi, non leggono Kant e non dialogano con Cartesio, quindi ci presentiamo con uno che faccia figo, facendo credere agli scemi di cui sopra che quello è davvero il nostro candidato premier, ma dopo il voto al potere mettiamo un altro, uno dei nostri, naturalmente non eletto da questo popolo di straccioni.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web