Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Scopa!/3

Un altro lettore mi segnala un’altra opera sul corpo delle donne di Vecchioni che, magari, potrebbe tornare utile per il prossimo editoriale di Barbara Spinelli.
Si intitola "Il tuo culo e il tuo cuore" e fa così:
«Guardatela la sua allegria
di questa grande donna mia
lasciatemela vivere
la gioia del suo culo e del suo cuore
Quando tu cammini sembri un angelo
d’incerta tradizione
quando tu t’inchini
è insostenibile
disumana tentazione
ci son notti che starei a guardartelo
per ore ore ed ore
altre notti che
vorrei farmi piccolo
tra le pieghe del tuo cuore
e guardarti dentro
per capire il tuo dolore»

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web