Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Brutte notizie per Obama

Questo mese la disoccupazione americana è cresciuta ancora. Ora siamo al 9,1 per cento della popolazione. Nessun presidente in carica è stato mai rieletto con un tasso di senza lavoro così alto.
Questa tabella spiega meglio di ogni altra analisi:

Con la disoccupazione oltre il 5,4 per cento, Reagan a parte, si perdono le elezioni. La disoccupazione ai tempi di Obama è di quasi 4 punti oltre quel limite. Già la performance di Reagan fu eccezionale, ma il presidente nel giro di pochi mesi era riuscito con le sue scelte economiche ad aiutare la ripresa e a far passare il tasso da oltre il 10 al 7,2 per cento. L’inversione di tendenza era percepibile.
Oggi gli economisti sono certi che da qui a novembre sarà impossibile scendere al 5,4 per cento. Ai obamiani non resta che dimostrare una tendenza positiva, come ai tempi di Reagan. Questa tabella di Austan Goolsbee, presidente del Council of Economic Advisers della Casa Bianca, spiega che in effetti è così. Sarà sufficiente?

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web