Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Il candidato pacifista

Come anticipato qualche tempo fa, sarà il repubblicano Jon Huntsman "il candidato pacifista" di questa tornata elettorale. Obama è il presidente di guerra, anzi delle guerre. I candidati repubblicani con qualche chance sono partiti più falchi di Obama, ma spiazzati dall’uccisione di Bin Laden tendono a non affrontare il tema della sicurezza nazionale su cui sono sostanzialmente d’accordo con il presidente. Huntsman è l’unico, per ora (e senza considerare i candidati macchietta), che chiede più o meno di ritirarsi dall’Afghanistan e contesta la guerra in Libia. Tra 10 giorni, l’ex governatore dello Utah e ambasciatore di Obama in Cina dichiarerà ufficialmente la candidatura. Subito dopo terrà due discorsi: uno sull’economia e uno sulla politica estera. Con chi starà il valoroso popolo della pace europeo: con il presidente guerriero o con il mormone pacifista?

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web