Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Rick Perry 2012?

Questa è la settimana di Rick Perry, governatore del Texas. Si parla di lui come possibile salvatore dei repubblicani in vista delle presidenziali del 2012. Piace ai social conservative e ai Tea Party, ai repubblicani tradizionali e ai libertari. Odia Washington, ma sul serio. Può vantare il boom economico in Texas, in tempo di crisi, e la creazione di più posti di lavoro che in tutti gli altri 49 stati americani messi insieme. Fisico, capelli e abbronzatura sono perfetti. Ma quelle due o tre volte che l’ho sentito parlare non mi è sembrato un fulmine di guerra. Sul New York Magazine di oggi, c’è una bellissima analisi di John Heilemann

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web