Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Un poeta per Moratti

Sono cose meravigliose quelle che si leggono oggi sui giornali. Fabio Monti, per esempio, vestale dell’etica morattiana. Oggi, dimenticandosi di che cosa ha scritto per sei anni, scrive questo della relazione di Palazzi (che non è contro Facchetti, come vuol far credere, usando volgarmente la prematura morte del grande calciatore nerazzurro, ma contro l’Inter): “Tornano in mente i rituali del Medioevo, quando la giustizia faceva disseppellire i cadaveri e celebrava il processo”. Fabio Monti? No, Vincenzo Monti.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web