Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

«The United States will act unilaterally»

L’Amministrazione Obama (Obama, non Bush) ha detto formalmente al Pakistan che se non taglierà sul serio i rapporti con i talebani e non aiuterà Washington a eliminare i leader afghani ribelli, «gli Stati Uniti agiranno unilateralmente» in Pakistan, evidentemente ben oltre la già consistente campagna di bombardamenti i con i droni e le incursioni delle forze speciali.
Obama «agirà unilateralmente», oltre le azioni già unilateralmente realizzate. Senza Onu. Senza Nato. Senza Congresso americano. Senza nemmeno riconoscerlo ufficialmente. Obama è un genio. Meno limpido di Bush, ma venditore più capace del predecessore.
Mentre il pensiero unico collettivo occidentale continua a ubriacarsi di stupidaggini sulle guerre unilaterali post 11 settembre, naturalmente unilaterali, sporche e menzognere, Obama invece bombarda a tutto spiano, cambia regimi, aspira a cambiarne altri, interviene militarmente, minaccia gli alleati, agisce unilateralmente, se ne impipa delle istituzioni internazionali, e anche di quelle nazionali, fa le guerre "from behind" e soprattuto "from above", dall’alto, e tiene tutto sotto banco, nascosto, segreto. Leading from aumm aumm.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web