Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

I droni kamikaze e la iWar di Obama


Continuano a uscire notizie sul parere legale segreto con cui gli uomini del Dipartimento della Giustizia hanno autorizzato ex post Obama a uccidere con missili di precisione operati dalla Cia il cittadino americano Al Awlaki (solo lui, anche se poi i droni hanno ucciso anche un altro cittadino americano, il giornalista pro Jihad Samir Khan).
La storia è identica a quella dei pareri legali forniti a George W. Bush per autorizzare le tecniche intensificate di interrogatorio richieste sul campo dalla Cia. C’è sempre un doppio standard, naturalmente. Allora i giornali chiamavano i pareri legali "torture memo", stavolta invece non si permettono di definirli "killing memo".
Comunque ora l’esercito americano ha ordinato la prima fornitura di Switchblade, i "droni kamikaze" creati da AeroVironment. Sono piccoli droni da zainetto che consentono ai singoli soldati sul terreno di non aspettare l’artiglieria o l’aviazione, ma di lanciare essi stessi questi piccoli aerei controllati in remoto, capaci poi di filmare live l’obiettivo militare e di essere armati in una missione suicida ad alta velocità.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web