Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

«An epic fight»

Mitt Romney ora dice che sarà una battaglia epica con Newt Gingrich, il "front runner" repubblicano, fino alle primarie di giugno in California. Fino a un paio di settimane fa, Romney e tutti quanti erano convinti che la partita si sarebbe chiusa, a favore di Romney, il 31 gennaio col voto in Florida. Non è più così, è cambiato tutto, e del resto otto anni fa di questi tempo gli uomini del presidente George W. Bush e tutta la stampa americana erano convinti che lo sfidante sarebbe stato Howard Dean. Quattro anni fa il candidato invincibile era Hillary, invece.
Romney, inoltre, dice che non userà contro Gingrich toni durissimi, perché preferisce perdere piuttosto che fornire materiale elettorale a Barack Obama. "I am what I am", ha detto Romney.
C’è una cosa da tenere conto, a questo giro. Per la prima volta le primarie repubblicane adottano il sistema proporzionale e abbandonano il maggioritario winner takes all per loro tradizionale.
I delegati alla convention in dotazione a ogni singolo stato non saranno assegnati tutti quanti al vincitore delle primarie nello Stato, ma saranno distribuiti proporzionalmente in base alle percentuali ottenute da ogni candidato alle primarie. Questo vuol dire che una maggiore presenza sul territorio e una più stabile offerta politica (Romney) alla fine potrebbe prevalere sugli exploit singoli ed estemporanei (Gingrich). Quattro anni fa, Obama vinse su Hillary esattamente grazie a questo vantaggio strategico, ai buoni piazzamenti al secondo posto negli stati vinti da Clinton e al cappotto nei suoi stati abbandonati invece dalla rivale. Hillary pensava di chiudere subito la partita, si è concentrata sugli early states e ha tralasciato l’impegno nei late states. Romney sembra non voler ripetere quell’errore (che fu tutto dello stratega Mark Penn e della conventional wisdom di allora) e può certamente contare sul fatto che Gingrich, al contrario di Obama nel 2008, non ha alcuna organizzazione e mobilitazione sul campo.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web