Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Il piano di Ron Paul

20120102-120845.jpg

Ron Paul non sarà il candidato repubblicano che sfiderà a novembre Barack Obama, ma il deputato anarchico e settario del Texas pensa sul serio di conquistare la nomination. Come? Seguendo le orme della straordinaria campagna di Obama del 2008. Come Obama, Ron Paul può contare su militanti giovani e ben disposti a impegnarsi e naturalmente su un messaggio forte. Paul, inoltre, sta puntando sugli stati che gli altri candidati sembrano ignorare, esattamente come fece Obama. Ultimo punto: come Obama nel 2008, i Paulistas cercano di sfruttare al meglio le diverse regole, in alcuni casi cervellotiche, che i vari stati si sono dati per selezionare il candidato. Buzzfeed, il sito neo diretto da Ben Smith, ha individuato gli stati oltre all’Iowa dove i Paulistas hanno una solida organizzazione: Colorado, Washington, Maine, Idaho, Minnesota, Nevada, Kansas, Louisiana, Missouri, North Dakota, Alaska e Hawaii.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web