Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Mullah connection

Siccome in Sicilia non ci facciamo mancare niente, ecco questa nuova, incredibile, iniziativa di «amicizia» lanciata dalle autorità locali nei confronti della teocrazia iraniana.
Mentre tutto il mondo prende le distanze dagli ayatollah atomici, reazionari e assassini, inasprisce le sanzioni e si interroga su come fermarli, la Sicilia se ne impipa delle relazioni internazionali e dei crimini interni ed esterni dei corrotti rivoluzioniari di Allah e decide di aprire canali priviliegiati con il regime dispotico di Teheran. La tv di Stato dei mullah ovviamente ne dà notizia con grande risalto nei tg della sera.
Segue sintesi letterale del servizio:
Il servizio dice che le autorità siciliane si sono rivolte al regime iraniano, perché interessate ad ampliare le relazioni industriali, agricole e commerciali con la repubblica islamica. Il capo della Camera di Commercio di Palermo, Vincenzo Genco, è tra i più interessati a rinsaldare ulteriormente i legami culturali ed economici con la repubblica islamica iraniana: «Palermo è molto interessata a sviluppare relazioni commerciali, industriali e agricole con l’Iran. La Camera di Commercio di Palermo, tra le cinque più importanti d’Italia, ha più di centomila associati molto entusiasti all’idea di cooperare con l’Iran.
Il deputato regionale e presidente del Consiglio comunale di Palermo, Alberto Campagna, ha incontrato l’attachée culturale dell’ambasciata iraniana a Roma Gholam-Ali Pour-Marjan e ha parlato delle antiche relazioni culturali e storiche tra i due paesi: «Stiamo cercando di rafforzare le relazioni tra la Sicilia e l’Iran e speriamo di espandere il turismo tra la regione siciliana e le province iraniane». Anche il presidente della provincia di Palermo, Giovanni Avanti, cerca relazioni in Iran: «Siamo preparatissimi a rapporti reciproci con l’Iran».
Il governo italiano che dice? Lascia fare la politica estera italiana, e occidentale, a chi non ha idea di che cosa sta facendo?

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web