Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Va’ in India, Travaglino

La globalizzazione apre nuove frontiere e crea grandi opportunità, sai mai che Travaglio decida di trasferirsi in India dove, secondo Businessweek, un quarto dei deputati statali è sotto inchiesta per stupro, omicidio, sequestro, frode e naturalmente corruzione. C’è anche chi viene ripetutamente eletto stando in carcere per omicidio (“chiunque abbia ucciso, se lo meritava”). Gli elettori se ne impipano: “Chi se ne frega che è un gangster? È il nostro gangster”)

Ce n’è da fare, laggiù. Va’ in India, Travaglino.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web