Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Istanbul

Venerdì tornano a riunirsi gli iraniani con i 5+1 a Istanbul. Oggetto dei colloqui: il rallentamento dell’arricchimento di uranio nella centrale vicina a Qom. Il mondo continua a credere nelle intenzioni civili del programma nucleare iraniano e a offrire, in cambio della rinuncia all’arricchimento dell’iranio, una cooperazione e un controllo internazionale. Se i colloqui dovessero andare bene, un secondo round si terrà a Baghdad. Ma finirà come al solito. Gli americani, intanto, fanno sapere via Washington Post di aver violato i cieli iraniani fon gli aerei spia senza pilota. Il laburista Israeliano Ehud Barak continua a essere scettico sull’efficacia della strategia occidentale per fermare le mire nucleari e militari degli Ayatollah.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web