Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

La legge dei 20 anni, yankee style

In passato ho scritto più volte della legge dei 20 anni che colpisce la sinistra post comunista italiana, quella strana tendenza a riconoscere 20 anni dopo, a babbo morto, che avevano ragione gli avversari. Non che ammettano di aver sbagliato, non sia mai, ma almeno cambiano posizione. Oggi sul Washington Post, una studiosa del principale centro studi liberal di Washington, la Brookings Institution, riconosce che il tanto vituperato vicepresidente di Bush senior, Dan Quayle, aveva ragione nella famosa disputa sul telefilm Murphy Brown. Nella serie, la protagonista interpretata Candice Bergen era una single mom di successo. Quayle disse che era un modello sbagliato per la società, e fu travolto dalle critiche. Venti anni di statistiche dopo, dalla Brookings dicono che aveva ragione Quayle.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web