Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Pro memoria sulla riforma sanitaria

Pro memoria sulla riforma sanitaria di Obama. È più che altro una riforma delle assicurazioni sanitarie, non del sistema di organizzazione e di pagamento dei servizi sanitari. Anche dopo la riforma sanitaria di Obama, in America non c’è il sistema europeo o canadese. Resta tutto privato.

I punti centrali, e decisivi, sono tre: 1) la fine delle pre-existing condition, la clausola utilizzata dalle compagnie assicurative per negare la polizza a chi ha malattie croniche pre esistenti; 2) l’individual mandate ovvero l’obbligo di acquistare una polizza che è la contropartita alle compagnie assicurative per garantire il punto 1 (per la Corte Suprema questa è paragonabile a una tassa); 3) l’ampliamento di fascia della copertura Medicaid (assistenza gratuita statale per i poveri) e l’estensione assicurativa fino a 26 anni della copertura dei figli nella polizza dei genitori. Tutto il resto è chiacchiera. Chiacchiera di chi accusa Obama di aver portato il socialismo in America, chiacchiera di chi sostiene che Obama ha rivoluzionato il sistema americano. Obama lo ha migliorato e le migliorie costano.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web