Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

L’ospite


Il libro italiano più divertente e interessante sull’America di oggi, a prescindere dalle elezioni di martedì, è L’ospite di Andrea Marinelli edito in self publishing e disponibile su Amazon. Andrea ha fatto una cosa che non ha mai fatto nessun altro e difficilmente qualcun altro ripeterà: ha girato l’America, in teoria per seguire le primarie repubblicane, senza soldi, senza assignment di un giornale, senza niente. Si è fatto finanziare il viaggio dai suoi lettori, come qualcuno qui su Camillo ricorderà, si è fatto ospitare sui divani di case di sconosciuti grazie il couch surfing e ha percorso migliaia di chilometri in autostop e a bordo dei terribili e pericolosi autobus Greyhound. Attenzione, non per scelta antagonista o per proporre un modello alternativo e consapevole e tutte quelle balle. Figuriamoci. Lo ha fatto, non avendo né soldi né un giornale, soltanto per la passione e la curiosità di raccontare una campagna elettorale e di vivere un’esperienza once in a lifetime che non poteva lasciarsi sfuggire.
In questo modo ha incontrato un’umanità americana fuori dai riflettori, sconosciuta agli altri giornalisti che girano in aereo e dormono in alberghi (scomodi), traendone con occhio spiritato e senso dell’umorismo un racconto straordinario delle tante e diverse Americhe che compongono gli Stati Uniti. Va letto e Andrea va ringraziato.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web