Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Genesis Revisited 2

Tutto, ma proprio tutto, canzone per canzone, del nuovo e ardimentoso tentativo di Steve Hackett di rivisitare alcune delle più belle canzoni dei Genesis. In questo volume 2 in doppio cd, aggiunge qualche parte, cambia un paio di attacchi (compreso, oltraggio, Dancing with the moonlit Knight), sceglie una decina di cantanti, tra cui una donna, ma davvero non si capisce perché. Brani meravigliosi, suonati benissimo, voci non sempre all’altezza di PG (ma non lo era nemmeno PC). Felicità, ma viene subito voglia di sentire gli originali. Forse era questo l’intento. Riuscite bene The Lamia cantata da Nik Kershaw (ma era già tra le mie favorite) e Ripples cantata un po’ country da Amanda Lehmann (tutti sono meglio PC). Peggior cantante Nad Sylvan, ah e poi c’è anche il figlio di PC

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web