Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Un presidente per metà siciliano

Andrew Cuomo è figlio di Mario, ma politicamente suo padre è Bill Clinton. A differenza di Mario, che fallì la corsa alla presidenza, non è un grande oratore né uomo di solidissimi principi. Andrew fa campagna e governa in prosa, mai in poesia. È pragmatico e da governatore è molto efficace (molto piu di Mario che invece eccelleva nei discorsi). Sarebbe un ottimo candidato, se gli elettori democratici si fossero stancati dell’idealismo retorico di Barack Obama. La chiave della grandezza di Andrew rispetto al padre, raccontata su New Republic, è questa: “Mario è napoletano al 100%, quindi per natura è un filosofo. Andrew per metà è siciliano… e questo significa che con le buone o con le cattive riesce comunque a fare le cose”.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web