Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Il governo @enricoletta

A me pare una cosa bella, bellissima, che stiano seduti intorno allo stesso tavolo gli ex avversari politici, nessun impresentabile, qualche tecnico di valore ed Emma Bonino. Un clima di pacificazione, distensione, unità. Non male. Mi pare già il miglior governo degli ultimi 20 anni (solo il primo Prodi era per la gran parte migliore). Ora sentiamo il programma di Letta, domani, con la speranza che sia innovativo perlomeno quanto la composizione del governo (con l’eccezione della delegazione montiana, d’epoca).

Durerà? Chi lo sa? Dipenderà da quanto terrà il PD e dalle pulsioni elettorali di Berlusconi (oltre che dalle sue vicende giudiziarie). Ecco, se la delegazione governativa PDL avesse evitato di andare a Palazzo Grazioli subito dopo il primo Consiglio dei ministri sarebbe stato meglio. Il governo di Enrico Letta è l’unico governo possibile. I nomi sono buoni. C’è grande inesperienza, è vero, ma non all’Economia, Giustizia, Esteri eccetera. La maggioranza è ampia, ma senza dubbio debole. Ma deboli sono anche quelli rimasti fuori. Debole è l’Italia.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web