Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Che cosa c’è nel nuovo #IL51

20130508-211411.jpg

In copertina ci sono le operazioni di imbandieramento dell’Aula di Montecitorio in occasione del giuramento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Il titolo è Rifare l’Italia, senza rifare gli italiani. Un manifesto per uscire dalle secche di questi 20 anni di Giuliano da Empoli e Andrea Romano. Con interventi sul futuro dell’Italia di quattro grandi scrittori: Alessandro Piperno, Camilla Baresani, Antonio Pascale e Francesco Pacifico.

Le foto della cover story sono di Alessandro Imbriaco e ritraggono funzionari, dipendenti e lavoratori della Camera dei Deputati. La super casta del palazzo della Casta che è una grandissima eccellenza del nostro paese e meno male che c’è, perché è capace di far funzionare la macchina, di mantenere la continuità costituzionale nel rispetto della legge e anche in presenza di un personale politico diciamo inesperto.

C’è molto altro, su questo numero. Stefano Pistolini ricorda la Generazione X.
Veronica Raimo
, Vincenzo Latronico, Guido Vitiello, Giampiero Mughini, Paul Berman e tutti gli altri arricchiscono la sezione culturale Rane.

L’intervista larga di Francesco Pacifico è al grande inviato di guerra di Repubblica Bernardo Valli.

E poi Luca Sofri e Giorgio Fontana sull’illusione di trovare tutto sul web. Francesco Costa sulle giovanili di partito da rottamare. C’e ancora altro, a cominciare dalla stroncatura preventiva del numero di Arianna Bonazzi, da Tabloid e della Guerra lampo per radere al suolo la Sicilia, ma mai dimenticarsi di Gioia Marzocchi.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web