Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Kerry vuole bombardare la Siria

Uno dei più autorevoli giornalisti di cose mediorientali, Jeffrey Goldberg, racconta di una riunione di mercoledì in cui il Segretario di Stato John Kerry ha entusiasticamente sostenuto la tesi e l’urgenza di bombardare obiettivi militari in Siria. Il capo degli stati maggiori riuniti invece si è opposto, finché non c’è una vera strategia di entrata e una di uscita è meglio non usare la forza. Goldberg ricorda che lo stesso dibattito ci fu ai tempi della Bosnia e anche allora il presidente Clinton, come oggi il presidente Obama, era restio a usare la forza. Ma poi fu usata ed è stata decisiva per il cambio di regime.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web