Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Che cosa c’è nel nuovo #IL56

La storia di copertina è dedicata al futuro e al passato del food, cioè all’oggi. Francesco Pacifico è entrato alla Firmenich, una delle sole 4 multinazionali che studiano, conservano e riproducono il gusto e i sapori. Nessuno ci era entrato prima di noi, e vi assicuro che è un’esperienza incredibile. Camilla Baresani, invece, è andata dai formidabili Santini, a Canneto sull’Oglio. Infine, a chiudere la cover story, un Super Bar Italia. Che cos’è? Lo scoprirete. L’artwork di copertina, e le illustrazioni interne, sono del grande Francesco Muzzi, coadiuvato da tutta la redazione.

Torna Mario Fillioley e si occupa di biciclette. Alessandro Piperno scrive di turismo stanziale, Paola Peduzzi e Vincenzo Latronico ragionano intorno alla trappola irresistibile dei social media (occhio alle foto), Michele Masneri fa servizio pubblico su Tabloid, dove c’è anche Filippo Sensi, mentre Guido Vitiello annota un nuovo dizionario della neolingua italiana e tutti noi assistiamo inermi alla supercazzola del congresso PD. Insomma, ce n’è.

In edicola giovedì 21 novembre con Il Sole 24 Ore.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web