Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Che cosa c’è su #IL58

20140218-124221.jpg

La copertina è dedicata al potere del glamour, una riflessione su quello che è erroneamente considerato un aroma artificiale che insaporisce il nulla e invece è uno scudo protettivo della creatività. Articoli di Francesco Pacifico e schede da un libro di Virginia Postrel a cura di Antonio Sgobba. Il grande Michele Masneri ritrae Wes Anderson, che abbiamo fotografato a Londra, quale simbolo purissimo del glamour contemporaneo.

C’è poi l’esordio italiano di Ferdinando Giugliano, editorial writer del Financial Times, che per una volta invece che indirizzare governi su questo o quel punto dell’agenda globale abbiamo mandato nei sotterranei di Londra a visitare la più grande opera ingegneristica in costruzione in Europa, Crossrail. Sul tema del fare e del costruire ci sono altri articoli e infografiche su un grattacielo romano, sulla metropolitana europea, sui cantieri italiani e sulle villette abusive al mare in Sicilia (Mario Fillioley al suo meglio).

Ci sono Alberto Mingardi contro l’ideologia del chilometro zero, Guia Soncini sulla meravigliosa Matilde Gioli (piace pure alla Soncini, go figure!) e molte altre cose. Segnalazione speciale per la nuova, ampia e ridisegnata sezione moda, per l’intervista larga a… non vi dico chi, e per i consigli gratuiti alle case editrici italiane sui libri che usciranno in America nei prossimi mesi.

Ah, abbiamo cambiato la carta della copertina, ora è una meravigliosa #SoftTouch.

#IL58 esce in edicola venerdì 21 febbraio con il Sole 24 Ore. Resta in edicola fino a esaurimento scorte nei giorni successivi. Si può prendere anche su iTunes, su Zinio e da questo numero anche attraverso l’app del Sole 24 Ore (gratis per i clienti Business Class).

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web