Camillo - Il blog di Christian Rocca

Cose che non resteranno

Pillole di Gommalacca / Altri best of 2014

Come ogni anno la lista dei dischi che ho ascoltato di più è pronta prima di quella del mio amico Dusty Wright, musicista e attivista culturale di stanza a New York. E come ogni anno la lista di Dusty mi fa scoprire dischi che mi erano sfuggiti. Ecco i suoi preferiti del 2014, da cui prendo certamente l’EP di Jake Bugg, Messed up kids. Mi era proprio sfuggito, e dire che il debutto dello scorso anno di questo ragazzino inglese è stata una delle cose più belle del 2013. Poche canzoni ma formidabili anche questa volta.

E poi The War on Drugs, terzo e formidabile album di un gruppo a metà tra il rock classico e l’Americana. Bellissimo disco Lost in the dream, pezzi lunghi un po’ Dire Straits, un po’ Bob Dylan, in po’ Springsteen di Dancing in the dark.

Dalla lista di Dusty scelgo anche il giovane cantautore John Fullbright con Song e il meno giovane Dan Wilson che dopo una carriera dietro le quinte con Adele, Dixie Chicks e molti altri esce con un disco solista alla Randy Newman. Si intitola Love without fear.

E no, il disco di D’Angelo non mi è piaciuto. L’ho ascoltato e riascoltato, e a ogni recensione stellare sempre con più attenzione. No, non mi piace. Preferisco Marvin Gaye.

Qui la playlist su Spotify con questi 4 album.

Qui invece l’ultimo album di Dusty Wright.

ricerca

archivi

testata
periodo
feed rss
 

Christian Rocca – © 2002-2011

Credits: Graphic Design & Web Development to Area Web