CAMILLO


Recensione di
CONTRO L'ONU


PANORAMA, 23 luglio 2005

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ARRABBIATO
I pamphlet tendenziosi hanno un merito: raccolgono tutto ciò che di più virulento è stato detto su un argomento. Lo ha fatto l'inviato del Foglio Christian Rocca in CONTRO L'ONU (Lindau edizioni). La tesi è questa: occorre fare a meno delle Nazioni  Unite e sostituirle con una nuova alleanza delle democrazie forti. Rocca mette insieme una serie cospicua di accuse pesanti. Tutto vero, naturalmente, con un'unica riserva. Per dirla con una frase di Sergio Romano: "L'Onu è il solo pianista che abbiamo, per favore non sparategli".